Condizioni Generali di Vendita

1. PREMESSA

Le presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito denominate “CGV”) si applicano a tutti i contratti di servizio e acquisto, nonché ai relativi ordini di acquisto, conclusi tra Columbia S.r.l. e la controparte nell’ambito del contratto principale del quale costituiscono parte integrante e sostanziale. Condizioni diverse da quelle definite nelle Condizioni Generali di Vendita avranno validità solo previa accettazione scritta di entrambe le Parti.

Le presenti CGV, che contengono i termini e le condizioni negoziati e concordati individualmente tra le Parti, rappresentano l’intero accordo tra le Parti e sostituiscono tutti gli accordi e le intese precedenti, orali o scritti, definiti tra le Parti in relazione all’oggetto del contratto principale e/o dell’ordine di acquisto. Nulla di quanto contenuto nelle CGV può essere considerato alla stregua di una relazione tra mandante e agente, società di persone o joint venture tra le Parti e le rispettive affiliate e/o controllate.

 

2. OGGETTO

Le CGV disciplinano tutti gli acquisti/forniture di merci e servizi concordati ed realizzati tra Columbia S.r.l. e la controparte, secondo i termini e i requisiti indicati nel contratto principale e/o in ogni singolo ordine di acquisto. Columbia S.r.l. dichiara di disporre delle risorse e dell’organizzazione necessarie per produrre e mettere a disposizione le merci e/o rendere i servizi oggetto del contratto principale e/o dell’ordine di acquisto, assumendosi, pertanto, la responsabilità della gestione a proprio rischio e in piena autonomia. Columbia S.r.l. si riserva il diritto di sub-appaltare a propria discrezione, in tutto o in parte, l’adempimento del contratto principale e/o dell’ordine di acquisto, pur rimanendo responsabile per i propri terzisti.

 

3. FORNITURA DI PRODOTTI/SERVIZI

I servizi saranno resi da Columbia S.r.l. in conformità con le disposizioni del contratto principale e/o con i requisiti e le specifiche indicati nell’ordine di acquisto o nella conferma d’ordine. Le merci saranno messe a disposizione da Columbia S.r.l. franco fabbrica, presso il magazzino di Columbia S.r.l. a Monselice, PD.

Qualora l’ordine di acquisto o la conferma d’ordine prevedano condizioni diverse da quelle indicate nel contratto principale, relativamente alla consegna delle merci per la controparte, o alle modalità di ritiro delle stesse, le disposizioni contenute nell’ordine di acquisto o nella conferma d’ordine dovranno prevalere.

 

4. CONDIZIONI PER LA FORNITURA DI MERCI E SERVIZI – SANZIONI

I termini concordati tra le Parti per la prestazione di servizi e/o la messa a disposizione delle merci da parte di Columbia S.r.l. e/o per il loro ritiro da parte della controparte, sia essa finale che intermedia, non sono vincolanti, salvo diversamente pattuito, espressamente per iscritto, tra le Parti.

Columbia S.r.l. informerà opportunamente la controparte in merito all’adempimento dei propri servizi e darà tempestiva comunicazione non appena le merci saranno disponibili per il ritiro.
Qualora la controparte rifiuti i servizi resi da Columbia S.r.l., o non provveda al ritiro delle merci entro i successivi 10 (dieci) giorni dalla data in cui le stesse sono state messe a disposizione da Columbia S.r.l., le stesse dovranno intendersi come regolarmente fornite e saranno pertanto fatturate.

Per ogni mese di ritardo nel ritiro delle merci messe a disposizione da Columbia S.r.l., la controparte dovrà corrispondere a Columbia S.r.l. un canone di stoccaggio pari al 2% (due) del valore totale delle merci stoccate. Dopo i primi 12 (dodici) mesi di stoccaggio, il suddetto canone mensile salirà al 4% (quattro) e, a partire dal 24° (ventiquattresimo) mese di stoccaggio, tale canone mensile corrisponderà al 10% (dieci) del valore totale della merce stoccata.

Columbia S.r.l. dovrà dare immediata comunicazione alla controparte nel caso in cui preveda difficoltà che possano ostacolare la puntualità dei servizi e/o la disponibilità delle merci, oppure ritenga di non riuscire a garantire la qualità dei prodotti. Columbia S.r.l. sarà responsabile per la fornitura tardiva di servizi/merci, salvo casi di forza maggiore e/o in tutti quei casi in cui tale ritardo sia imputabile alla controparte, o a eventi imprevisti e/o circostanze indipendenti dal controllo di Columbia S.r.l., sempreché non vi sia alcun ragionevole motivo per intervenire e prevenire o limitare i danni (per esempio, in caso di incendio, danni o calamità naturali, decisioni di enti pubblici e/o governativi, scioperi, incidenti, perdita di materiale, ritardi o inadempienze da parte dei subfornitori, ecc.).

 

5. CARATTERISTICHE DELLE MERCI E DEI SERVIZI

La controparte avrà diritto ad apportare le necessarie modifiche alle merci e/o ai servizi descritti nel contratto principale, nell’ordine di acquisto o nella conferma d’ordine, solamente previo accordo scritto con Columbia S.r.l. In tal caso, le Parti valuteranno e concorderanno assieme l’impatto di tali cambiamenti sulla fornitura stessa, in termini di tempistiche e costi.
In deroga a quanto appena dichiarato, Columbia S.r.l. si riserva il diritto di apportare, in qualsiasi momento, modifiche alle merci/servizi che siano reputate necessarie in quanto migliorative e maggiormente vantaggiose per gli stessi. In tale circostanza, la controparte non potrà avanzare alcuna contestazione o pretesa.

 

6. GARANZIA

Columbia S.r.l. garantisce:

  • la conformità dei servizi con i requisiti e le specifiche definiti nel contratto principale, nell’ordine di acquisto o nella conferma d’ordine;
  • il corretto funzionamento dei prodotti;
  • la conformità dei prodotti in termini di qualità, aderenza tecnica e funzionalità, alle specifiche definite nel contratto principale, nell’ordine di acquisto o nella conferma d’ordine;
  • l’assenza di difetti e vizi;
  • la conformità delle merci prodotti, forniti e commercializzati con le leggi e i regolamenti vigenti

Le merci e i servizi forniti da Columbia S.r.l., secondo quanto definito nel contratto principale, ordine di acquisto o conferma d’ordine, sono soggetti alla garanzia prevista dalla legge applicabile.
La garanzia riguarda i difetti di costruzione e i vizi e copre tutti i componenti, con l’eccezione delle Parti elettriche ed elettroniche, vetri, cristalli e dei componenti soggetti a usura naturale.
Il mancato o ritardato pagamento dei compensi dovuti a Columbia S.r.l. in base a quanto previsto dal contratto principale e/o all’ordine di acquisto, anche parziale, sono motivo di automatico decadimento della garanzia.

Le Parti o componenti del prodotto che risultino danneggiati a causa di trasporto, cattiva o errata installazione e/o manutenzione, negligenza o incapacità di utilizzo, manomissione da parte di personale non autorizzato da Columbia S.r.l. e, in ogni caso, per cause indipendenti da Columbia S.r.l., non sono coperte dalla garanzia. È espressamente esclusa dalla garanzia la sostituzione del prodotto e/o il prolungamento della durata della garanzia a seguito di un guasto. Columbia S.r.l. si riserva il diritto di ritirare le merci dichiarate difettose dalla controparte, addebitando a quest’ultima le spese di trasporto.

I presunti difetti/vizi, a seguito di perizia tecnica, dovranno essere comunque confermati da Columbia S.r.l.:

  • in caso di difetti/vizi non imputabili a Columbia S.r.l., le merci difettose potranno essere sostituite su richiesta e a spese della controparte (compreso il trasporto) e le merci sostituite saranno fatturate e pagate secondo le disposizioni del contratto principale o dell’ordine di acquisto;
  • nel caso in cui le merci risultino viziate in origine (ad es. difetti di fabbricazione/vizi), la decisione di riparare e/o sostituire le merci difettose sarà a esclusiva discrezione di Columbia S.r.l.. Salvo ulteriori richieste, diverse da quelle previste dal contratto principale, dall’ordine di acquisto o dalla conferma d’ordine, la riparazione e/o sostituzione delle merci difettose non comporterà alcun costo per la controparte. Il costo del trasporto sarà a carico di Columbia S.r.l..

 

7. RECLAMI

Qualsiasi reclamo e/o contestazione relativa alle merci e ai servizi forniti in base al contratto principale, all’ordine di acquisto o alla conferma d’ordine dovrà pervenire a Columbia S.r.l. a mezzo posta elettronica entro e non oltre 10 (dieci) giorni dal ricevimento delle merci. Trascorso tale termine, le merci saranno considerate regolarmente accettate e non sarà più possibile reclamare.

 

8. PAGAMENTO

La controparte dovrà versare a Columbia S.r.l. il corrispettivo definito dal contratto principale, dall’ordine di acquisto o dalla conferma d’ordine, e in conformità con i termini di pagamento ivi previsti. Oltre a tale corresponsione, la controparte dovrà versare a Columbia S.r.l. l’IVA, qualora applicabile, all’aliquota vigente.
Nel caso in cui la controparte non adempia all’obbligo di pagamento previsto dal contratto principale, dall’ordine di acquisto o dalla conferma d’ordine, Columbia S.r.l. si riserva il diritto di sospendere, a propria discrezione, in tutto o in parte, la fornitura di merci/servizi nonché di risolvere anticipatamente il contratto principale e annullare l’ordine di acquisto.
In caso di ritardato pagamento, la controparte è tenuta a pagare gli interessi di mora a decorrere dal giorno del ritardo. Il tasso degli interessi di mora corrisponde al tasso d’interesse definito dalla legge applicabile.

Columbia S.r.l. conserva la proprietà delle merci ritirate/consegnate fino al pagamento dell’ultima fattura relativa a tali merci. La controparte non ha il diritto di vendere, impegnare, trasferire a terzi la proprietà, o dare in pegno o in garanzia le merci ritirate/consegnate e non pagate. In caso di pignoramento, confisca o altre disposizioni da parte di terzi, Columbia S.r.l. deve esserne informata tempestivamente. La richiesta di apertura di procedure concorsuali, fallimentari, di scioglimento o di cancellazione involontaria, dà diritto a Columbia S.r.l. di rescindere dal contratto principale e dall’ordine di acquisto e di richiedere la restituzione immediata delle merci ritirate/consegnate.

In caso di incremento del costo delle materie prime utilizzate da Columbia S.r.l. per i propri prodotti (per esempio acciaio), che risulti superiore del 10% (dieci) rispetto al costo originario, Columbia S.r.l. sarà autorizzata a effettuare un adeguamento dei prezzi precedentemente concordati, proporzionale agli incrementi rilevati nel mercato di riferimento. Resta inteso che in tal caso il nuovo listino prezzi dei prodotti unitari sarà concordato tra le Parti e sostituirà quello indicato nel contratto principale, nell’ordine di acquisto o nella conferma d’ordine.

 

9. FORCE MAJEURE

Nessuna delle Parti sarà responsabile nei confronti dell’altra per mancato o ritardato adempimento di qualsiasi obbligo derivante dal contratto principale, dall’ordine di acquisto o dalla conferma dell’ordine, per il periodo e nella misura in cui tale inadempienza o ritardo siano causati da forza maggiore. Ai fini della presente clausola, per forza maggiore si intende qualsiasi evento che esuli dal controllo delle Parti, che impedisca l’adempimento degli obblighi contrattuali da parte delle stesse, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, sommosse, insurrezioni, guerre, leggi, ordini o regolamenti, azioni del governo o di uno qualsiasi dei suoi organi, tempeste e alluvioni, incendi, sabotaggi, interruzioni non annunciate nella fornitura di energia elettrica o anche scioperi e/o interruzioni di servizio non programmate e non prevedibili da Columbia S.r.l. e comunque non attribuibili a Columbia S.r.l.
La Parte che intende avvalersi della presente disposizione deve informare la controparte per iscritto, circa l’evento di forza maggiore; tale comunicazione, ove possibile, dovrà essere corredata di documenti comprovanti l’esistenza dell’evento di forza maggiore.

 

10. DIRITTI DI PROPRIETÁ INTELLETTUALE

Columbia S.r.l. è l’unica ed esclusiva titolare di tutti i diritti di proprietà intellettuale e industriale appartenenti e/o derivanti dalle merci e dai servizi forniti secondo le disposizioni del contratto principale, dell’ordine di acquisto e della conferma d’ordine, salvo diversamente concordato per iscritto tra le Parti. Columbia S.r.l. garantisce alla controparte che le merci fornite in base al contratto principale e all’ordine di acquisto non sono state prodotte violando i diritti di proprietà intellettuale e industriale di terzi. Columbia S.r.l. scarica la controparte da qualsiasi responsabilità derivante da perdita o danno che possa essere subito o lamentato da terzi in relazione, direttamente o indirettamente, alla violazione della presente disposizione da parte di Columbia S.r.l. e/o derivante da immagini, disegni o bozzetti forniti a Columbia S.r.l. dalla controparte.

 

11. RISERVATEZZA

Ciascuna delle Parti si impegna a mantenere la massima riservatezza e a non divulgare notizie, informazioni e messaggi contenuti in forma cartacea, elettronica o in qualsiasi altra forma riguardanti l’accordo principale e i suoi allegati, nonché la loro esecuzione, salvo il caso in cui una delle Parti non sia tenuta a rispettare gli obblighi di legge o le richieste avanzate da autorità pubbliche che non consentono un legittimo rifiuto. Le informazioni divenute di pubblico dominio sono escluse dagli obblighi di riservatezza previsti dal presente articolo.
Gli obblighi di cui al presente articolo si protrarranno per i 3 (tre) anni successivi la scadenza del contratto principale o la sua risoluzione, per qualsiasi motivo, o l’esecuzione dell’ordine di acquisto o della conferma d’ordine. In caso di violazione della clausola di riservatezza, la Parte non inadempiente ha il diritto di intraprendere azioni legali per tutelare i propri diritti.

 

12. RISOLUZIONE

Oltre ai casi espressamente previsti nel contratto principale, fatte salve le disposizioni di legge applicabili in materia di risoluzione e risarcimento danni, Columbia S.r.l. può risolvere anticipatamente con effetto immediato il contratto principale e l’ordine di acquisto qualora la controparte non rispetti i termini di pagamento definiti nel contratto principale, nell’ordine di acquisto o nella conferma dell’ordine.
In caso di risoluzione anticipata del contratto principale, dell’ordine di acquisto o della conferma d’ordine, per evento ascrivibile alla controparte, Columbia S.r.l. avrà diritto a ricevere il pagamento per tutti i servizi resi e per tutte le merci prodotte fino a quel momento, per le merci ancora in fase di produzione e per gli impegni di spesa relativi al contratto principale, all’ordine di acquisto o alla conferma d’ordine supposti fino a quel momento nei confronti di terzi.

 

13. VARIE ED EVENTUALI

Columbia S.r.l. si riserva il diritto di cedere, in tutto o in parte, il contratto principale, l’ordine di acquisto o la conferma dell’ordine a favore di società controllate e/o affiliate del Gruppo Schweitzer. Qualsiasi comunicazione tra Columbia S.r.l. e la controparte si riterrà validamente ed efficacemente trasmessa al ricevimento della stessa, se effettuata a mezzo raccomandata A/R, fax o posta elettronica. Le Parti sono tenute ad informarsi reciprocamente in merito a qualsiasi modifica del rispettivo domicilio legale; in mancanza di tale requisito, le comunicazioni si considerano regolarmente inviate una volta giunte ai su menzionati indirizzi.

 

14. FORO COMPETENTE

Il contratto principale, l’ordine di acquisto, la conferma d’ordine e le presenti CGV saranno interpretati e disciplinati esclusivamente in conformità con la legge italiana.
Qualsiasi controversia inerente la validità, efficacia, esecuzione, risoluzione e interpretazione del contratto principale, dell’ordine di acquisto, della conferma d’ordine e delle CGV sarà di competenza esclusiva dei Tribunali Italiani in base alla sede legale di Columbia S.r.l.

 

15. CLAUSOLE FINALI

Tutte le modifiche alle presenti CGV, al contratto principale, all’ordine di acquisto e alla conferma dell’ordine devono essere apportate per iscritto e firmate dai rappresentanti debitamente autorizzati di entrambe le Parti.

Nel caso in cui una o più disposizioni disciplinate dal contratto principale, dall’ordine di acquisto, dalla conferma d’ordine e dalle CGV risultino, in tutto o in parte, prive di validità, tale disposizione non invaliderà le altre disposizioni che saranno interpretate come se la disposizione non valida o inapplicabile non fosse stata inclusa nel presente documento.

Le Parti dichiarano che non è in corso alcuna procedura di scioglimento, fallimento, liquidazione o dissoluzione che le veda coinvolte e che, per quanto a loro conoscenza, nessuno ha presentato un’istanza di tale tipo nei loro confronti e loro stessi non hanno avviato una tale procedura contro se stessi; dichiarano inoltre che non vi sono procedimenti giudiziari o amministrativi pendenti nei loro confronti che escluderebbero la possibilità di proseguire le loro attività di business, l’adempimento del contratto principale o dell’ordine di acquisto o che potrebbero concludersi con una decisione che potrebbe portare a tale risultato.

Le Parti si impegnano a fornirsi reciproca comunicazione, entro 3 (tre) giorni dal momento in cui apprendono tale notizia, dell’avvio di tali procedimenti nei loro confronti o dell’intenzione di intraprendere esse stesse tali azioni.

Il contratto principale, l’ordine d’ acquisto, la conferma d’ordine e le CGV sono da considerarsi reciprocamente correlati. In caso di non conformità o divergenza tra tali documenti, e salvo espressa indicazione contraria, il contenuto di ciascuno di essi prevale sul documento successivo, nell’ordine di seguito indicato:

  1. contratto principale;
  2. ordine d’acquisto;
  3. conferma d’ ordine;
  4. CGV.

Monselice, 01.01.2018